Affreschi di Chini in villa abbandonata

CASTELFIORENTINO (FIRENZE), 17 MAR - Da una villa abbandonata nel fiorentino riaffiorano, quasi per caso, affreschi di uno dei protagonisti dello stile Liberty in Italia, Galileo Chini. A scoprirli, dopo averne rinvenuto tracce sul social network fotografico Flickr (dove un fotografo ne aveva pubblicato alcuni scatti), è stato lo studioso e direttore del sito di settore 'Italia Liberty', Andrea Speziali. "Sono stati realizzati senza dubbio dal grande artista fiorentino", spiega, dopo aver effettuato raffronti e indagini sull'autenticità. I grandi affreschi decorano le pareti di alcune stanze di una villa, privata e situata appena fuori da Castelfiorentino (Firenze), ad alcune decine di chilometri dal capoluogo toscano, in stato di forte abbandono da alcuni anni. Per salvare i dipinti di Chini (che già non sono più in ottimo stato di conservazione), Speziali ed Italia Liberty, hanno lanciato l'idea all'attuale proprietà, di una raccolta fondi: per organizzare un convegno e proporre il primo museo del Liberty italiano.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SienaFree
  2. SienaFree
  3. Siena News
  4. Siena News
  5. GoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sovicille

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...